Cnn Turk, tv di Stato e social: così Erdogan diventa mito

Bastone e carota. Arrestato un nipote dell’imam Gülen e liberati oltre 1200 soldati: “Distinguiamo chi ha sparato sulla folla e chi no”

L’hanno preso a Erzurum, città conservatrice e fortemente islamica nel profondo est dell’Anatolia. Qui, dove Fethullah Gülen nacque 75 anni fa, la polizia turca ha arrestato ieri il nipote dell’imam miliardario che vive in Pennsylvania, Muhammet Sait Gülen. Accusato di essere a capo di una rete di scuole e di istituti collegati a Fethullah, è […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.