Cl e destra unita, la rimonta di Parisi ora spaventa Sala

L’eccezione meneghina - Da Forza Italia alla Lega Nord tutti con lui che conquista il direttore di Tempi e altri “poteri forti” della città
Cl e destra unita, la rimonta di Parisi ora spaventa Sala

L’avevano preso sottogamba, Stefano Parisi, il romano candidato sindaco a Milano per il centrodestra. Era destinato a essere stracciato da Mr. Expo, il Giuseppe Sala che piace a tutti, il candidato di Matteo Renzi incaricato di far dimenticare Giuliano Pisapia e far trionfare sotto la Madonnina il Partito della Nazione. Invece Parisi ha preso molto […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.