Che casinò in Valle d’Aosta: truffa e milioni di danni

Procura e Corte dei conti “chiudono” i giochi
Che casinò in Valle d’Aosta: truffa e milioni di danni

Les jeux sont faits. Rien ne va plus. Da mesi era in corso un tentativo, tutto politico, di salvare il casinò di Saint-Vincent. Ma sono arrivate prima la Procura della Repubblica, la Corte dei conti e la Guardia di finanza. Si dice che l’unico a vincere davvero, al gioco d’azzardo, sia il casinò. In Valle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.