Cesare come Renzi. È ora di varcare il fiume Rubicone

Cesare come Renzi. È ora di varcare il fiume Rubicone

Èil 49 a.C., i legionari attendono un segnale da Cesare. Essi sono pronti a varcare un piccolo, insignificante fiume che passerà alla storia proprio perché il futuro dittatore decide di infrangere un tabù: attraversare quel confine con un esercito in armi. Alea iacta est!, disse Cesare, secondo Svetonio (vita di Cesare 31), quando ruppe ogni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.