» Cultura
mercoledì 29/03/2017

C’era una volta un principe allergico alla noia

C’era una volta un principe allergico alla noia

Un libro iniziato nel ripostiglio di un’antica villa di campagna quando una giornalista incontra un uomo che le chiede il numero di telefono riportandolo poi a matita sulla parete. Il resto è nella biografia di Antonello Ruffo di Calabria raccolta da Giusy Colmo con la prefazione di Fulco Pratesi edito da Castelvecchio. Negli anni 70 […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Gli inchini di madre Chiesa al potere dei mafiosi

Cultura

Piccoli furti al supermercato, emozioni tristi per illudersi di essere ancora vivi

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di
“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”
Cultura
L’intervista - C. J. Tudor

“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×