Cene, sindaco leghista sui cartelli luminosi: “Non voglio profughi”

Cene, sindaco leghista sui cartelli luminosi: “Non voglio  profughi”

”Il sindaco avvisache senza essere informato preventivamente sono stati collocati 59 cittadini stranieri”. Giorgio Valoti, sindaco leghista di Cene (Bergamo) non ha affidato il suo messaggio a un comunicato stampa o a Twitter. Per essere sicuro che tutti conoscessero le sue intenzioni, Valoti ha usato un tabellone luminoso. Uno di quelli su cui in genere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.