C’è un po’ di Tabucchi in ogni scrittore del mondo

Anniversario - Il 25 marzo 2012 se ne andava uno degli autori italiani più amati all’estero Un uomo che non ha mai smesso di viaggiare, perché la geografia è questione di emozioni
C’è un po’ di Tabucchi in ogni scrittore del mondo

Pubblichiamo un estratto dell’intervento che lo scrittore Paolo Di Paolo terrà oggi a Vecchiano (Pisa), città natale di Antonio Tabucchi, in occasione di un omaggio a cinque anni dalla morte. Se ti metti a cercare gli scrittori nei luoghi, prima o poi li trovi. A volte, è come inseguire una canzone rimasta nell’aria, altre volte […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.