C’è la guerra, ma per il Sì di ottobre

Nazareno - In piena crisi internazionale, al Pd due giorni di riunioni sul referendum
C’è la guerra, ma per il Sì di ottobre

Dobbiamo arrivare alla signora Paola, che deve pensare che anche lei ci guadagna dalla fine del bicameralismo”. Parola di Jim Messina, ovvero del super consulente di comunicazione (quello che ha curato le campagne elettorali di Barack Obama e di David Cameron) che Renzi ha ingaggiato per gestire la campagna per il sì al referendum costituzionale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.