Cattivi pagatori: il girone dei dannati senza credito

Saldare in ritardo la rata del mutuo o del prestito fa scattare l’iscrizione nel Crif
Cattivi pagatori: il girone dei dannati senza credito

Con i rubinetti delle banche aperti al massimo, le famiglie sono tornate a ottenere mutui e prestiti per l’acquisto di automobili, smartphone, vacanze, le cure dal dentista, l’ultimo modello della tv o il nuovo guardaroba. Così, se nel 2016 le erogazioni sono cresciute del +17,5% rispetto al 2015 (dati dell’Osservatorio sul credito realizzato da Assofin, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.