Catanzaro sfiora il miracolo. Ma poi vince la vecchissima politica di Abramo e Ciconte

Tutto come previsto a L’Aquila: avanti l’uomo del Pd, che sfiora l’elezione al primo turno
Catanzaro sfiora il miracolo. Ma poi vince la vecchissima politica di Abramo e Ciconte

Catanzaro, uno dei quattro capoluoghi di regione al voto ieri, lascia pensare al miracolo quando escono i primi exit poll. Non solo l’inattesa visita al seggio del quartiere Santo Janni di una giovane neosposa in abito bianco, ma anche una situazione imprevista: l’outsider Nicola Fiorita, docente universitario e presidente di Slow food Calabria, col suo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.