Catanzaro, inquisito per corruzione il n°1 della Provincia

Catanzaro, inquisito per corruzione il n°1 della Provincia

“Ricordati quelle due cosine. Questa è una cosa che me la dovete risolvere”. È indagato anche il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno nell’inchiesta che ha travolto la Sacal, la società di gestione dell’aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Il politico del Partito democratico è accusato di corruzione per aver chiesto e ottenuto l’assunzione di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.