Castelfrigo, sciopero della fame natalizio contro i licenziamenti

Le società in appalto dell’azienda modenese vogliono cacciare 127 lavoratori. La denuncia della Cgil: “Sono false coop”

La Castelfrigo è un’azienda modenese del settore carni e porta sulle tavole degli italiani “i migliori prodotti di salumeria”, alcuni anche con il marchio Igp. Nelle cooperative alle quali appalta la manodopera, però, 127 lavoratori rischiano di rimanere presto senza paga, perché aspettano in questi giorni le lettere di licenziamento. Tre di loro, tutti stranieri, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.