Caso Tiziana Cantone, chiesti 5 mila euro alla madre da sito web

Caso Tiziana Cantone, chiesti 5 mila euro alla madre da sito web

Il legale di una delle società che Tiziana Cantone – la 31enne suicida dopo che alcuni video hard che la ritraevano hanno fatto il giro del web – aveva citato in tribunale perché quei video fossero rimossi dalla rete, ha chiesto alla madre di Tiziana il pagamento delle spese legali, circa cinquemila euro. Si tratta […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.