Caro Padellaro, l’Anpi rimane pluralista

Replica - L’associazione partigiani non zittisce Puppato, ma non può fare campagna a nome nostro
Caro Padellaro, l’Anpi rimane pluralista

Caro Padellaro, sono uno dei – spero – tanti che leggono, quasi sempre con diletto, Il Fatto Quotidiano. Rispondo perciò in spirito di amicizia alle critiche che rivolgi all’Anpi nel tuo corsivo di ieri. Laura Puppato, come qualsiasi antifascista, può iscriversi all’Anpi quando vuole, seguendo ovviamente le banali procedure che qualsiasi associazione prevede. Se la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.