Caro “Faccia-libro”, adesso ti lascio. Ma non troppo

L’indignazione è quasi sempre la scintilla che mette in moto la macchina del cambiamento. La sfida è riuscire a mantenere le proprie decisioni nel tempo, anche se questo significa perdere vantaggi competitivi. Saranno però felici gli amanti delle belle donne nel sapere che la pagina Facebook di Playboy è ancora attiva, nonostante la dichiarata intenzione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.