Carceri sovraffollate e maltrattamenti. Strasburgo boccia (ancora) l’Italia

Nuovo rapporto - Il comitato contro la tortura critica la polizia
Carceri sovraffollate e maltrattamenti. Strasburgo boccia (ancora) l’Italia

Solo due giorni fa a Milano, i detenuti del reparto “La nave” di San Vittore hanno iniziato uno sciopero rifiutandosi di svolgere le attività quotidiane. Motivo: il sovraffollamento. E ieri, puntuale come un orologio, è arrivata la bacchettata da parte della Consiglio d’Europa di Strasburgo. Nel suo rapporto il Comitato per la prevenzione della tortura […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.