Capisco Tiziana: sono caduta nell’errore delle foto e ora mi sento spazzatura

Capisco Tiziana: sono caduta nell’errore delle foto e ora mi sento spazzatura

Ciao Selvaggia, sono anch’io una di quelle che se l’è cercata. Sono sposata e madre di una bambina, eppure sono caduta anch’io nella trappola. Mesi e mesi di corteggiamento, dediche con poesie, canzoni, poi le richieste “Mi mandi una foto?” Richieste di foto così, tipo mentre mangi un panino, mentre sei a casa e stai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.