» Commenti
giovedì 26/05/2016

Camurri a caccia di scrittori (visto che i lettori sono morti… )

La differenza tra noi e il resto del mondo ce l’ha spiegata Beppe Severgnini. Restava da capire cosa fosse l’Italia; ma ecco arrivare in nostro soccorso sulle frequenze di Rai3 Edoardo Camurri con il suo Viaggio nell’Italia del Giro. Se Severgnini s’ispira solo a se stesso, Camurri preferisce rifarsi a modelli illustri; lo avevamo lasciato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Povero Shakespeare, da pastorale

Politica

GIUSTAMENTE – Amnistia e indulto ora si chiamano “politica di diritto”

Commenti
Cosa resterà...

Garibaldi, il barbone portafortuna

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×