Campagna nazionale contro i 33 stupratori della ragazzina della favela

Messo online il filmato della violenza
Campagna nazionale contro i 33 stupratori della ragazzina della favela

#EstuproNaoÉCulpaDaVitima (lo stupro non è colpa della vittima) è l’urlo di indignazione che si è sollevato in solidarietà della sedicenne violentata da un gruppo di 33 uomini in Brasile. Stuprata, filmata e poi umiliata anche sul web dove era stato diffuso il video della violenza. Una volta abbandonato l’ospedale, la ragazza ha postato sul profilo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.