Calenda, il futuro del Pd. A insaputa degli elettori

Come ha raccontato sabato su queste pagine l’eversivo Antonio Padellaro, la crisi di governo ha spaventato anzitutto la (presunta) opposizione. In effetti, se si tornasse in fretta al voto, i primi a rimetterci sarebbero proprio Forza Italia e Pd. Quest’ultimo, deflagrato in mille pezzettini come una mina minore esplosa male, è terrorizzato dall’ipotesi di voto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.