Calderoli il meglio della Lega? Non è una buona notizia

Nell’inedito brainstorming giallo-verde che sta dando vita al governo M5S-Lega, non manca mai un anomalo statista che fino a ieri indignava quasi tutti e oggi un po’ meno: è Roberto Calderoli, nato a Bergamo nel 1956. Al tavolo era così a suo agio che ha pure offerto caramelle ai grillini. Non è una novità che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.