Cacciati e “mazziati”: risarcimento milionario per i blocchi ai cancelli

Alla Tmm di Pontedera il datore chiede 37 mila euro a testa ai 26 licenziati e ai sindacalisti per i danni subiti con la protesta

Hanno perso il lavoro durante la scorsa estate e adesso si ritrovano anche con il liquidatore della loro ex azienda che vuole un milione di euro di risarcimento. Quella che sembra una storia assurda è esattamente quanto sta succedendo in questi giorni a 26 operai licenziati ad agosto 2017 dalla Tmm, impresa che a Pontedera […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.