“Bye Bye”, la festa in piazza con Di Maio senza voce

Annullato l’evento previsto, si brinda ai “parassiti” davanti a Montecitorio
“Bye Bye”, la festa in piazza con Di Maio senza voce

I palloncini sono gialli, le quattordici lettere gonfiabili color argento. Per celebrare l’occasione, avevano pensato di alzarli in cielo nel chiostro di palazzo Valdina, al riparo del cortile cinquecentesco dell’ex convento benedettino, oggi sede degli uffici dei deputati. “Bye bye vitalizi”, il titolo dell’evento che avrebbe dovuto tenersi dalle 16 fino alle 20, subito dopo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.