Brexit, trattative a Berlino alla faccia di Juncker

Il primo ministro inglese incontrerà Merkel e Hollande smentendo la linea dura di Bruxelles
Brexit, trattative a Berlino alla faccia di Juncker

Non voglio che la nuova Gran Bretagna sia definita dalla Brexit”, ma “dall’educazione, dalle competenze e dalla mobilità sociale, per permettere a ognuno di prosperare e di godere delle opportunità che verranno dall’uscita dalla Ue”. Per chi ancora non l’avesse capito, il nuovo governo di Theresa May è “nuovo” in tutti i sensi. E soprattutto fa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.