Brexit, senza accordi molla pure Jaguar Land Rover

Brexit, senza accordi molla pure Jaguar Land Rover

Non è un bel segnale se dopo diversi player stranieri (giapponesi e tedeschi soprattutto) anche il più grande costruttore d’auto britannico considera l’ipotesi di lasciare il Regno Unito per colpa della Brexit. È stato il numero uno del gruppo Jaguar Land Rover Ralf Speth a rompere gli indugi e dichiarare qualche giorno fa al Financial […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.