Brambilla: la fuga solitaria di un ciclista nella terra del Petrarca e della Boschi

Per il vicentino è tappa e maglia rosa grazie a una fuga di 166 chilometri. Pioggia protagonista. Nibali è quinto
Brambilla: la fuga solitaria di un ciclista nella terra del Petrarca e della Boschi

Doveva fare selezione e l’ha fatta. È mancata solo la dimensione platealmente epica, che è poi spesso prossima al sadismo. Ovvero la pioggia, che nello sterrato dell’Alpe di Poti avrebbe dovuto generare fango e dolore, come a Montalcino sei anni fa. Nulla di tutto questo, ma la classifica ne è uscita comunque stravolta. Crolla la […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.