Boschi sotto assedio: i fischi, l’incubo Cancellieri e i veleni Pd

Boschi sotto assedio: i fischi, l’incubo Cancellieri e i veleni Pd

Non passa giorno in cui qualcuno non faccia arrivare alle orecchie di Renzi una domanda: “Matteo, ma che differenza c’è tra il caso Boschi e quello della Cancellieri?”. A chiedere le dimissioni del ministro della Giustizia del governo Letta per l’aiuto a Giulia Ligresti, furono allora l’attuale premier. E Maria Elena Boschi. Due anni e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.