Boschi, pochi poteri Gentiloni tenta di ridimensionarla

Un decreto di poche righe per le deleghe della ex ministra, oggi uno dei sottosegretari a Palazzo Chigi più deboli di sempre. E pure Luca Lotti potrebbe perdere il controllo del Cipe
Boschi, pochi poteri Gentiloni tenta di ridimensionarla

Certe volte pure l’arido italiano legale può raccontare storie: passioni, potere, lotte, tradimenti, speranze. È il caso, ad esempio, del Decreto del presidente del Consiglio (Dpcm) uscito sulla Gazzetta Ufficiale del 20 dicembre: quello che conferisce le deleghe “all’avv. Maria Elena Boschi” come sottosegretario di Palazzo Chigi e segretario del Consiglio dei ministri. La posizione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.