» Commenti
lunedì 13/03/2017

Bombe cattoliche in una discoteca, la provocazione di un giallo belga

L’ultimo romanzo di Pieter Aspe: una setta di fondamentalisti cristiani che fa attentati contro i “pagani”

Terroristi religiosi a Bruges. Nel martoriato Belgio. Ragazzi in discoteca, come al Bataclan di Parigi. “Accelerò involontariamente il passo, sognando le nuvole e un posto alla destra del Signore. Niente e nessuno poteva più impedirgli di compiere la sua missione divina. L’ora della vendetta era finalmente arrivata. Almeno trecento giovani pagani si trovavano lì nella […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Arriva in città? Chi se ne frega, cantiamo un inno dedicato al mare

Società

Sushi ovunque, a prezzi irrisori: più che cibo, te la danno a bere

Commenti
Cosa resterà...

Garibaldi, il barbone portafortuna

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×