BNQT, premature vecchie glorie già sul viale del tramonto

Quando si parla di “super band” in ambito pop-rock, generalmente si possono distinguere almeno un paio di categorie: da una parte quelle create da ferventi creativi come ad esempio l’instancabile Thom Yorke, che durante le pause dai suoi Radiohead dà vita a progetti solisti o a gruppi paralleli come gli Atoms For Peace; dall’altra, quelle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.