Bimbo con due madri, i giudici: “Trascrivere l’atto di nascita”

Bimbo con due madri, i giudici: “Trascrivere l’atto di nascita”

Dopo una querelle durata oltre un anno l’Ufficiale di Stato Civile di Napoli trascriverà l’atto di nascita di un bambino riportando il nome della madre biologica e, come secondo genitore, il nome della donna che ha sposato in Spagna. A deciderlo è stato il Tribunale campano secondo il quale l’indicazione sull’atto di entrambe le donne […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.