Bevilacqua, transizione incompiuta dal Panda al graphic novel

Disegni efficaci ma una storia piena di falle
Bevilacqua, transizione incompiuta dal Panda al graphic novel

Emanciparsi dal Panda non è facile. Giacomo Bevilacqua è diventato famoso molto giovane, a 25 anni, con A Panda piace: un geniale equilibrio di sintesi, creatività e tecnica che si inserisce in quel filone fumettistico che fa capo ai Peanuts e racconta la capacità di stupirsi per i piccoli piaceri della vita. Poi Bevilacqua ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.