Bartolomei trova

È uscito il nuovo romanzo dello scrittore di “Giulia 1300 e altri miracoli”: un realismo magico e romantico, tra calcinacci, corruzione e limiti da affrontare
Bartolomei trova

Fabio Bartolomei ha un suo stile riconoscibile. Una sua cifra. Un suo garbo nella costruzione delle storie. Non cerca quasi mai il colpo a effetto, lima le parole, non vuole gridare, non cerca neanche la risata grassa, preferisce un tepore costante, un rilascio lieve di piacere letterario: è come risultare sexy senza volerlo dimostrare a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.