Barracciu, c’era una volta il Matteo duro e puro

Ora che Francesca Barracciu è stata condannata in primo grado per peculato, il leader del Pd Matteo Renzi avrà finalmente modo di riflettere sulle differenze che corrono tra il Matteo Uno, il giovane rottamatore un tempo tanto amato da molti italiani, e il Matteo Due, l’attuale segretario di una forza politica sempre più a rischio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.