Banda larga, gli strani numeri delle prime gare

Banda larga, gli strani numeri delle prime gare

La storia dei primi bandi per la costruzione della banda larga nelle aree critiche dove serve il supporto dello Stato non è molto incoraggiante per il prosieguo. Oggi arriverà il verdetto della commissione interna a Infratel, la stazione appaltante (pubblica), che deve assegnare i primi lotti. La commissione si deve pronunciare perché i primi cinque […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.