Banco Popolare, sì all’aumento da un miliardo

Banco Popolare, sì all’aumento da un miliardo

La fusione di Banco Popolare con Bpm ora è più vicina: gli azionisti, in assemblea a Verona, hanno votato alla (quasi) unanimità (oltre 18 mila i favorevoli, 120 contrari, 27 astenuti) l’aumento di capitale: una dote da un miliardo di euro necessaria per convolare a nozze. Un passaggio obbligato imposto dalla Bce. “L’aumento di capitale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.