» Editoriale
martedì 24/05/2016

Balla ciao

Segnaliamo, a beneficio dei semiologi, degli antropologi e soprattutto degli zoologi, il ritorno di una specie animale che si temeva estinta: i Cerchiobottisti. Questa fauna di paraculi, che Dante chiamava ignavi e ficcava nel limbo ritenendoli indegni financo dell’Inferno, prese piede negli anni del berlusconismo per giustificarne e legittimarne le porcate con un giochino furbetto: […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Vignette

La vignetta di Vauro del 24/05/2016

La Cattiveria

La Cattiveria del 24/05/2016

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×