B. e Renzi sono pallidi imitatori di Andreotti

Primo, sopravvivere. Restare a galla in qualsiasi modo, con qualunque espediente, anche a costo di stracciare princìpi, tradire valori, disprezzare l’etica. Anche a costo di sacrificare verità e giustizia. È la regola su cui si regge l’Italia di oggi, sempre più ostaggio di un meschino pragmatismo, povera di ideali, incapace di osare, priva di coraggio. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.