Avvocati “poveri”, si cambia: “Via al divieto di lavoro dipendente”

Cgil e associazioni raccolgono le firme per la proposta di legge. Molti legali guadagnano meno di 10 mila euro l’anno

Non tutti gli avvocati sono ricchi. Anzi, è esattamente il contrario: la maggior parte dei legali italiani appartiene a una fascia di reddito medio-bassa, e guadagna meno di 20 mila euro all’anno. E tra questi vi è pure una buona fetta che con le proprie entrate mensili si aggira attorno alla cosiddetta soglia di povertà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.