Aumentano ancora i morti e i feriti, quando il lavoro si tinge di sangue

I dati dell’Inail per i primi sette mesi del 2017: +5,6% per i decessi (quasi 3 al giorno), aumento dell’1,3% per gli infortuni

Il 2017 si sta sempre più confermando un anno nefasto per la sicurezza dei lavoratori. Nei primi sette mesi, infatti, sono aumentate sia le morti sia le denunce di infortunio inviate all’Inail. Gli incidenti fatali sono stati in totale 591, ovvero 29 in più rispetto allo stesso periodo del 2016 (più 5,2%). In generale, gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.