“Attentato sull’Egyptair”. Strage nel Mediterraneo

S’inabissa in mare l’Airbus partito dalla Francia, probabilmente dopo un’esplosione a bordo

L’Airbus A320 della EgyptAir si è inabissato dopo essere scomparso dai radar mentre lasciava lo spazio aereo greco per entrare in quello egiziano. L’aereo aveva mantenuto il contatto con la torre di controllo di Atene fino all’1 e 48, ora italiana. Alle 2 e 26 volava ancora a 37 mila piedi di altitudine. Il controllore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.