Atm, torna Giana: nemico delle gare e allegro col fisco

Sala lo vuole all’azienda dei trasporti di Milano: cacciato nel 2013, lasciò una grana con l’erario
Atm, torna Giana: nemico delle gare e allegro col fisco

Dopo essersi liberati in fretta di Bruno Rota – il presidente e direttore generale di Atm che si era opposto allo sbarco a Milano di Ferrovie dello Stato e ora è passato all’Atac di Roma – il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il suo assessore “agli affari delicati” Roberto Tasca stanno cercando il successore. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.