“Assad si sente immune, perciò punta al caos”

Rami Jarrah - L’anglo-siriano spiega i motivi per cui il regime sta diventando sempre più brutale
“Assad si sente immune, perciò punta al caos”

Rami Jarrah, il 30enne anglo-siriano fondatore dell’agenzia d’informazione Ana basata nel sud-est della Turchia – al confine con la Siria – è stato uno dei primi giornalisti a diffondere la notizia dell’attacco chimico di due giorni fa. Durante questi sei anni di conflitto, ha intessuto una rete capillare di collaboratori che dall’interno di ciò che […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.