Armi da Tel Aviv, il Guatemala ringrazia

L’ambasciata a Gerusalemme - Il Paese centroamericano si sdebita per il sostegno
Armi da Tel Aviv, il Guatemala ringrazia

“La decisione è presa ed è irreversibile”. A margine della cerimonia per il 21° anniversario della fine della guerra civile in Guatemala, ieri, il ministro degli Esteri Sandra Jovel ha voluto mettere fine alle polemiche degli ultimi giorni. Il Guatemala è il solo Paese ad aver seguito l’esempio degli Stati Uniti annunciando sulla scia della […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.