Arene, piazze e stadi aperti. Sold out dell’Italia dal vivo

Arene, piazze e stadi aperti. Sold out dell’Italia dal vivo

Una mappa ragionata è impossibile. L’ostinato viaggiatore musicofilo farà bene a munirsi di tre cose: un calendario, un jet privato e un cospicuo fido. Non c’è salvezza. Inseguire gli idoli del rock e del pop tra primavera e autunno costerà un botto, e se non siete rich kids occorrerà selezionare con cura le date e […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.