Appalti delle Ferrovie, una bomba occupazionale pronta a esplodere

Per 2 mila lavoratori delle ditte che forniscono servizi alle Fs stanno per scadere gli ammortizzatori. I sindacati: rivedere le gare

Il mondo degli appalti delle Ferrovie dello Stato, con i suoi 10 mila lavoratori, è una bomba che fa tic tac. Se non viene disinnescata, scoppierà a fine estate, il 24 settembre, rischiando di lasciare a casa più di 2 mila persone. In quella data, infatti, scadranno gli ammortizzatori sociali che in questo momento sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.