Antimafia, Bindi: “Juve complice inconsapevole ma non vittima per le infiltrazioni delle ’ndrine”

Antimafia, Bindi: “Juve complice inconsapevole ma non vittima per le infiltrazioni delle ’ndrine”

Il calcio come terreno di consenso per le mafie. E un caso arrivato dal Nord, quello degli ultras della Juventus, è il più esemplare: “Deve suonare come qualcosa di più di un campanello di allarme non solo per la società torinese, ma anche per tutte le altre squadre e per i rappresentanti delle istituzioni del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.