Antimafia, Bindi avverte: “Passi indietro”

La commissione - L’ex presidente: “Contrasto alla criminalità sarà più difficile”
Antimafia, Bindi avverte: “Passi indietro”

Èpolemica sulla legge che istituisce la nuova Commissione parlamentare antimafia. Per Danila Nesci (M5S), relatrice del testo, l’Antimafia avrà più poteri e competenze. Per Rosy Bindi no: siamo di fronte a un passo indietro. “Il testo – dice l’ex presidente dell’Antimafia – non tiene conto di alcune qualificanti proposte avanzate nella relazione conclusiva della passata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.