Angelino sempre in piedi: 2.500 giorni ministro

Non passa - Entrerà nel suo quarto esecutivo: dal 2008 è stato al governo per l’80% del tempo
Angelino sempre in piedi: 2.500 giorni ministro

“Passano gli anni”, cantava Battiato, “i treni, i topi per le fogne; i pezzi in radio; le illusioni, le cicogne; passa la gioventù…”. Tutto cambia, diceva la canzone, “nulla si può fermare”, tranne Angelino Alfano, che il maestro di Noto – pur corregionale del ministro – non ha considerato nel suo testo. Il nostro infatti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.