Ancora accuse al vescovo: abuso d’ufficio e truffa per la parrocchia da 3 milioni

Ancora accuse al vescovo: abuso d’ufficio e truffa per la parrocchia da 3 milioni

Nuove accuse a monsignor Domenico Mogavero: indagato da oltre un anno per appropriazione indebita, conseguenza di ammanchi milionari e di un utilizzo improprio dei fondi 8 per mille, il vescovo di Mazara del Vallo (Trapani) ora dovrà rispondere anche di abuso d’ufficio e truffa. La vicenda ruota intorno alla parrocchia di San Lorenzo, opera “avveniristica” […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.